chiama 0303533196 scrivi info@studiolieta.it
BRRRR…..ho i denti sensibili!!! cosa faccio?

BRRRR…..ho i denti sensibili!!! cosa faccio?

Seconda parte

Quando i denti sono particolarmente sensibili, si potrebbe essere portati ad evitare di lavarsi accuratamente i denti ed a sciacquarsi la bocca.

Questo comportamento potrebbe limitare la sensibilità esistente, ma è importante non trascurare la routine quotidiana di igiene dentale!

Qualunque sia la causa principale della sensibilità, prendersi cura dei denti e delle gengive è il primo presidio di difesa.
Non tenere i denti puliti può portare a conseguenze più gravi come l’ insorgenza di lesioni cariose o di gravi problemi alle gengive.

In realtà ci sono una serie di semplici passaggi che si possono attuare per ristabilire o mantenere la  routine di igiene dentale, che a sua volta aiuterà a prevenire e alleviare la sensibilità dei denti.
  • lavarsi i denti con un dentifricio studiato appositamente per i denti sensibili, che permette di rimuovere la placca fornendo un po ‘di sollievo dalla sensibilità
  • spazzolare accuratamente almeno tre-quattro volte al giorno per due minuti ogni volta per ridurre il rischio di lesioni cariose e malattie gengivali
  • usare il filo interdentale ogni sera prima di andare a letto per rimuovere la placca ed eventuali residui di cibo rimasti
  • evitare cibi e bevande acide

Spesso i denti sensibili possono essere trattati con successo a casa con i suggerimenti di cui sopra, ma potrebbe essere necessario in alcuni casi cercare assistenza professionale.

Lo studio Odontoiatrico Lieta Dott. Giovanni Luigi ti puÚ aiutare per la cura dei denti sensibili.

Nel prossimo post indicheremo i trattamenti professionali che possiamo realizzare nel nostro studio.

Condividi
Chiudi il menu
Chiamaci